Acquisto

    Quando si decide di acquistare un gatto di razza la cosa migliore è quella di seguire poche e semplici regole:

  • 1

    Visionare di persona l’allevamento o gli allevamenti che hanno nella propria home page i cuccioli di proprio gradimento, è inoltre consigliabile avere un colloquio telefonico diretto con l’allevatore.

  • 2

    Pretendere di visionare il pedigree dei genitori e i libretti sanitari dei cuccioli e dei genitori, solo così si sarà sicuri di acquistare un gatto in ottima salute. Inoltre verificare gli eventuali test dei riproduttori quali FIV/FELV ecc. ecc.

  • 3

    Diffidate di chi tenta di vendervi un gatto senza pedigree, il pedigree costa pochi euro e se il presunto allevatore accampa scuse e tenta di non darvelo significa che i gatti che vuole vendere non sono di razza pura oppure cosa ancora più grave il gattino proviene dal commercio indiscriminato con i paesi dell’est.

  • 4

    Pretendere di vedere come vivono i gatti, tutti i gatti dell’allevamento, magari mettendosi mascherina e soprascarpe se l’allevatore è un maniaco della pulizia, ma senza derogare da questo principio, perché solo vedendo coi propri occhi è possibile verificare l’onestà dell’allevatore e constatare di persona la qualità dell’allevamento.

  • 5

    Ricordatevi che i primi 3 mesi di vita del vostro futuro cucciolo sono i più importanti della sua vita e in mancanza di questo periodo per lui vitale e formativo in compagnia della sua mamma potreste avere in futuro un gatto con problemi di comportamento o addirittura di salute.

  • Per cui diffidate da chi tenta di vendervi un gatto che non abbia compiuto le 12 settimane di vita.

    LA NUOVA CASA

    Indipendentemente dalla decisione che si prenderà, il momento dell’uscita dall’allevamento e l’arrivo nella nuova casa non saranno facili. Ecco qualche utile consiglio per ridurre al minimo lo stress inevitabile dell’animale per superare il disagio legato alla presenza di un ambiente sconosciuto e alla separazione dalla madre o dai vecchi compagni, augurandoci che possano esservi di aiuto.

  • 1

    Una volta arrivati a destinazione il cucciolo di certosino dovrà essere liberato permettendogli di andare in tutte le stanze dell’abitazione a cui avrà accesso, in modo da favorire la costruzione dei campi territorial

  • 2

    è opportuno lasciargli a disposizione del cibo possibilmente quello utilizzato in allevamento . Il gatto, infatti, è un predatore che caccia più volte il giorno e la notte e consuma il cibo durante l’arco della giornata.

  • 3

    La cassetta igienica andrà collocata invece in un luogo tranquillo dell’abitazione, lontano dall’area di alimentazione. Aperta o chiusa non fa molta differenza se il gatto non ha mostrato preferenze particolari, ma sono da evitare le lettiere profumate, quasi sempre sgradite ai gatti.

  • 4

    Posizionare anche uno o più graffiatoi (torretta verticale o supporto orizzontale) nei pressi del luogo di riposo in modo che il cucciolo di certosino vi deponga le prorie graffiature.

  • 5

    Per rispettare le esigenze etologiche della specie è fondamentale realizzare un corretto arricchimento ambientale: giochi “in elevazione”, tunnel, oggetti appesi, scatole forate contenenti topolini giocattolo e così via.

  • 6

    Meglio non avere fretta di prenderlo o toccarlo. In questo momento è importante creare diverse occasioni di incontro con i membri della nuova famiglia per favorire la nascita del rapporto di fiducia, lasciando però al cucciolo di certosino l’ iniziativa del contatto.

  • 7

    Passata la fase di conoscenza reciproca, la giornata del nuovo arrivato dovrà essere sufficientemente “ricca” di attenzione e pazienza anche in seguito: dedicare solo qualche minuto del proprio tempo il mattino e la sera al piccolo o al gatto adulto è insufficiente, soprattutto se il proprietario rimane lontano dall’abitazione molte ore.

Contattaci sui social

News, eventi e quant'altro sul mondo dell'allevamento del Gatto Certosino Holy Templars sui nostri social.
Seguiteci per essere informati sulle prossime cucciolate dei nostri certosini.

Su di noi

Allevamento Amatoriale del Gatto Certosino di Alta Genealogia, riconosciuto dalla Federazione Internazionale Felina (Fife) e dall'Associazione Nazionale Felina Italiana (ANFI).

Holy Templars Chartreux aderisce al Certosino Cat Club e membro di Unconventional Chartreux TEAM

Ultime News

Esposizioni
11-09-2017
Esposizioni
Expo Locarno 2016
19-09-2016
Expo Locarno 2016

Contatti

Holy Templars Chartreux.
di Alessandro Leccese
Via Lussemburgo 7/1
10043 Orbassano (TO) ITALY
+39 3455401441 info@allevamentocertosino.it